“La mia preda è la tua preda” è una mappa delle idee sotto forma di piattaforma di condivisione nata su impulso della Branca L/C della Zona Roma Centro Urbis in risposta all’esigenza di creare una fucina di idee per continuare a svolgere le nostre attività nel rispetto delle vigenti disposizioni per la gestione dell’emergenza epidemiologica da covid-19.


La necessità di prevenire il contagio, infatti, ci costringe a pensare a modalità di gioco alternative che consentano il rispetto del distanziamento interpersonale e una frequente igienizzazione delle mani e del materiale. Non solo. In questi mesi siamo stati chiamati a rivedere la consueta logistica delle cacce per minimizzare i rischi ed evitare che un semplice raffreddore forzi un’intera famiglia alla quarantena; ad abbandonare le nostre tane, con tutto ciò che questo comporta in termini di visualizzazione e simbolismo; a dire dei “no, non puoi venire a riunione perché un tuo compagno di classe è positivo” oppure “no, non puoi portare una torta fatta in casa per il tuo compleanno perché non è sicuro”; etc.


B.-P. diceva che quando la strada non c’è occorre inventarsela… quindi perché non inventarla tutti insieme?

E perché limitarsi soltanto alla Branca L/C quando le stesse criticità vengono quotidianamente affrontate anche dalle altre Branche e dalle Comunità Capi?

Senza volersi sostituire all’estro e all’inventiva dei singoli Capi, questa piattaforma vuole essere un supporto per gli staff della Zona, un luogo per scambiarsi spunti, buone pratiche e informazioni utili per fare cacce, uscite e campi (e volendo anche nuotate per castorini) in sicurezza.

Entra nella piattaforma direttamente dal menù oppure cliccando qui!

Di Arul

Lascia un commento